Dia sequestra 22mln beni affiliato cosca

Beni per 22 milioni di euro sono stati sequestrati dalla Direzione investigativa antimafia di Reggio Calabria a Girolamo Giovinazzo, di 45 anni, di Cittanova, detto Jimmy, attualmente detenuto, ritenuto organico alla cosca Raso-Gullace-Albanese di Cittanova. L'uomo è sposato con la nipote del defunto capo cosca Girolamo Raso. A Giovinazzo sono stati sequestrate otto società con sede tra Cittanova, Roma e Pomezia (Roma), operanti nei settori turistico-alberghiero - c'è anche la gestione dell'albergo di lusso "Uliveto Principessa Park Hotel" di Cittanova - ristorazione, agricolo, lavorazione del legname e trasporto rifiuti, 16 terreni e due capannoni ad uso industriale e disponibilità finanziarie e titoli comunitari Arcea. Il sequestro, coordinato dalla Dda reggina ed emesso dal Tribunale - Sezione misure di prevenzione, fa seguito all'operazione Alchemia del luglio 2016, nella quale Giovinazzo è coinvolto insieme ad altre 40 persone.

Altre notizie

Notizie più lette

  1. Sport Jonico
  2. Catania Oggi
  3. La Provincia di Messina
  4. StrettoWeb
  5. Sport Jonico

Gli appuntamenti

In città e dintorni

SCOPRI TUTTI GLI EVENTI

Pace del Mela

FARMACIE DI TURNO

    Nel frattempo, in altre città d'Italia...